Torrecuso

torrecusoTorrecuso, incantevole borgo medioevale, offre un suggestivo panorama sul Taburno e sulla Valle del Calore.
Le sue origini risalgono al 216 a.C. circa; altri lo considerano esistente come nucleo abitativo già dal 316 a.C., probabilmente su iniziativa di alcuni profughi etruschi della città toscana di Chiusi che lo chiamarono”TurrisClusii”.
Il paese si presenta oggi come un piccolo borgo caratterizzato da strade strette e tortuose, che circondano la piazza su cui si erge lo splendido Palazzo Cito, adattato in antica torre; l’edificio fu dimora dei feudatari (i Cito) di Torrecuso ed oggi è sede del municipio.
Il territorio di Torrecuso va dalle sponde del fiume Calore alle pendici del monte Pentime.
Il terreno è ben soleggiato e si presta bene alla coltura della vite; qui si produce l’Aglianico del Taburno, che fa di questa località una importante stazione del turismo enogastronomico.
Negli ultimi decenni è stata incrementata la produzione di altri vitigni tipici quali: Falanghina, Coda di volpe e Greco, tutti inseriti nel disciplinare Taburno D.O.C.

DA VEDERE: chiesa SS. Annunziata chiesa S. Liberatore chiesa Parrocchiale S. Erasmo Palazzo Cito

Riferimenti web
www.comune.torrecuso.bn.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...