Pontelandolfo

pontelandolfoL’abitato di Pontelandolfo è situato in un paesaggio naturale fatto di oliveti e boschi. Diversi ritrovamenti archeologi, testimoniano che l’intera area era già abitata in età sannitico-romana e che nel periodo longobardo, divenne possesso di un Landolfo principe di Benevento dal quale ne mutuò il nome.
L’attuale assetto urbano si sviluppò in epoca normanno-sveva attorno ad un imponente fortilizio di cui resta visibile la massiccia torre. Fu feudo nobile fino alla abolizione della feudalità.
Sotto Ferdinando II Borbone ripresero vigore le attività legate alla pastorizia ed all’artigianato in genere e fu incrementata la produzione dei lavori tessili e dei ricami di cui resta famoso il “panno-lana” di Pontelandolfo. All’indomani dell’Unità d’Italia, insieme al vicino paese di Casalduni fu interessato al fenomeno della repressione del brigantaggio, ricordati entrambi nella storia con l’eccidio del 14 agosto 1861.

DA VEDERE:

  • resti sannitici, in località Sorgenza
  • centro storico
  • Castello del XIV sec.
  • chiesa parrocchiale del SS. Salvatore
  • chiesa della SS. Annunziata
  • chiesa di S. Maria degli Angeli
  • Cappella S. Rocco
  • Fontana del XVII sec.

Riferimenti web
www.comune.pontelandolfo.bn.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...