La nuova Telese

veduta aereaPer notare un certo risveglio nella valle telesina bisognerà attendere gli anni successivi al 1806 quando, con l’abolizione della feudalità, la vita sembra di nuovo movimentarsi: sorgono nuove attività, si intrecciano nuovi commerci e le relazioni sociali diventano più libere.

Si comincia a capire l’importanza e le possibilità curative delle acque solfure di Monte Pugliano anche perhè gli studiosi, dopo accurate analisi, giungono alla conclusione che esse non sono affatto dannose. Nel 1822 nasce l’idea di costruire uno stabilimento termale ed alcune Imprese approntano dei progetti; dalla Francia arriva un ingegnere, studia le acque, prospetta opere di bonifica della valle telesina. Inizia una contesa tra i Comuni di Solopaca, S.Salvatore e Telese e dopo alterne vicende, si giunge nel 1938, periodo fascista, alla stipula di un accordo tra i due comuni interessati, in base al quale il Comune di S. Salvatore cedeva di fatto al Comune di Telese tutti i diritti sulle sorgenti.

La lunga vertenza tra i comuni interessati durò fino al 1952 allorchè si giungeva ad un accordo bonario cui seguì, nel 1957, la costituzione di un “Consorzio”. Intanto, nelle more del lungo giudizio, l’Impresa Minieri, nel 1876, aveva ottenuto in concessione il suolo e le sorgenti oggetto della contesa, per cui nell’anno 1883 avveniva l’apertura dei nuovi e moderni stabilimenti termali diretti dal Sig. Eduardo Minieri; poco dopo sorgeva, sulle pendici del Monte Pugliano, il “Grand Hotel Minieri”che fu considerato uno dei più prestigiosi d’Italia. Da quel momento la zona assume un aspetto prevalentemente turistico, specie in estate è un accorrere di persone dai vari paesi della Campania e della Puglia: il treno speciale che, d’estate, collegava le terme con Napoli, arrivava colmo di bagnanti. In quegli anni non esisteva ancora Telese, che diventerà Comune a sé soltanto nel 1934.

Telese Terme diventa Comune autonomo il 10 Aprile 1934.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...