Il verbale dell’assemblea ordinaria dei soci della Pro Loco del 4 settembre 2013

Verbale dell’Assemblea Ordinaria del 4 settembre 2013

L’anno 2013 il giorno 4 del mese di Settembre alle ore 17.05 presso la Sala Congressi delle terme di Telese, si è riunita l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’Associazione Pro Loco Telesia.

L’Assemblea è stata regolarmente convocata mediante avviso contenente l’ora ed il luogo e sono presenti n. 30 Soci su n. 833 iscritti. Essa deve ritenersi regolarmente costituita per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1)            Relazione del Presidente;

2)            Programmazione attività;

3)            Varie ed eventuali.

Il signor Grimaldi Antonio, in qualità di Presidente dell’Associazione Pro Loco Telesia, assume la presidenza dell’Assemblea, verbalizza il signor Di Mezza Marzio, segretario dell’Associazione.

Il signor Grimaldi saluta e ringrazia i convenuti ai quali comunica che è possibile registrarsi per intervenire con un proprio contributo all’assemblea dopodiché passa ad esporre i contenuti  della sua relazione non prima di aver rimarcato l’importanza dell’incontro.

Il presidente Grimaldi, dunque, illustra le attività già realizzate dal Direttivo in carica, ricordando ai presenti gli esiti dell’elezione del 21 luglio scorso e che dall’insediamento degli eletti, avvenuto il 22 luglio scorso, è scaturito il gruppo che compone il direttivo. Presenta e saluta tutti i componenti presenti, ringraziandoli pubblicamente per la dedizione e la compattezza grazie alle quali è stato già possibile realizzare: una prima sistemazione della sede della pro Loco, l’installazione della tabella sul tetto della sede, il ripristino della bacheca della Pro Loco in Largo Giolitti, la sistemazione del prato antistante la sede, la sistemazione di alcuni infissi cui seguirà la riparazione di tutte le aperture e infine la tinteggiatura dei locali della sede, l’acquisto di un gazebo allo scopo di poter partecipare a fiere e manifestazioni promuovendo le bellezze di Telese; tessere agli iscritti che verranno consegnate nel corso dell’assemblea e anche nei giorni seguenti. Ancora il presidente, elencando quanto già realizzato dal Direttivo in carica, fa sapere che è stato elaborato il nuovo logo della Pro Loco Telesia, che raffigura la torre medievale stilizzata, uno degli elementi caratteristici della storia di questa città, per il quale è stato proposto anche l’inserimento tra i beni dell’Unesco; tra le principali attività già avviate, Grimaldi, evidenzia il restyling del sito internet che è stato arricchito di nuove ed importanti sezioni con più informazioni e maggiore leggerezza anche grafica e, ancora, l’attivazione di pagine dell’associazione sui principali social network, per aiutare il processo di promozione e valorizzazione del territorio, tra i principali obiettivi di questo Direttivo.

Il presidente Grimaldi passa poi ad illustrare i punti del programma delle attività deliberato dal Direttivo: marketing e merchandising, con realizzazione di brochure, cartoline, magliette e gadget; promozione del territorio all’esterno dei confini provinciali e regionali, attraverso la partecipazione agli eventi che consentiranno il perseguimento di questo obiettivo; promozione delle tipicità agroalimentari e non solo; incontri periodici con le associazioni presenti sul territorio, per dialogare con tutti; nascita della compagnia teatrale che sarà curata dai soci Esterita Selvaggio, Alfonso Grillo, Adriana Lombardi; nascita della compagnia di balli etnici, curata dalla consigliera Nicla Di Meola con l’ausilio di Marina Di Lorenzo.

Si tratta, sottolinea il presidente Grimaldi riferendosi al teatro e ai balli etnici, di iniziative che interessano e coinvolgono un cospicuo numero di cittadini e, rispondono quindi, a uno degli scopi di questa Pro Loco che è appunto stimolare il volontariato e far sì che tutti i cittadini possano essere parte attiva della Pro Loco.

Il signor Grimaldi, poi, annuncia che dal 6 all’8 settembre prossimi, la Pro Loco Telesia parteciperà con il suo stand promozionale alla Festa dell’Uva di Solopaca. Lo ha deliberato il Direttivo rispondendo all’invito che era stato rivolto dal presidente della Pro Loco di Solopaca. Grimaldi approfitta anche per invitare tutti i soci a prendere parte a questa prima uscita pubblica della Pro Loco Telesia, affiancando le persone che hanno già offerto la propria disponibilità e che offriranno nello stand alcuni prodotti tipici che sono stati donati all’associazione da aziende telesine: vino, taralli e acqua sulfurea. Negli stessi giorni della Festa dell’Uva – fa sapere Grimaldi – a Telese verranno due pullman di visitatori ai quali alcuni ciceroni volontari mostreranno i punti più suggestivi e significativi dal punto di vista storico e paesaggistico della città di Telese. L’invito rivolto ai soci, anche in questo caso, è di rendersi disponibili a diventare “ciceroni volontari” per le prossime occasioni.

Il presidente Grimaldi rende noto, ancora, che il 21 settembre prossimo l’associazione Pro Loco sarà impegnata nella manifestazione per la vestizione di Mons. Franco Piazza, nuovo Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca. Mentre il giorno successivo, il 22 settembre, con uno sforzo notevole, verrà organizzata a Telese la prima Expo delle Pro Loco della Valle Telesina, ideata e curata da Pro Loco Telesia che faraà, con questo evento, la sua prima manifestazione con il rinnovato Direttivo. Il programma prevederà stand lungo l’intero viale Minieri, musica itinerante, un incontro sul turismo e il volontariato, un concerto finale della Compagnia D’Altrocanto, famosa per le numerose partecipazioni in programmi Rai. Ancora una volta, il signor Grimaldi, rivolge un accorato invito a sostenere con una partecipazione attiva la Pro Loco. Senza volontariato se senza coinvolgimento diretto e attivo della comunità, puntualizza il presidente, non si produce nulla e non si fa nulla di buono per questo territorio.

Grimaldi, passando al punto 2 all’ordine del giorno, legge i punti che caratterizzano e caratterizzeranno il cammino della Pro Loco Telesia e l’impegno del suo Direttivo: sito internet e promozione in Rete; Telese città dei libri, con attivazione bookcrossing e incontri con autori, scolaresche e corsi di scrittura; volontariato 365 giorni all’anno, con giovani che possano presidiare la sede aperta in modo permanente; gadget; produzione di informazioni turistiche complete e aggiornate; la scatola delle idee, da sistemare all’esterno della sede per raccogliere idee e proposte dei cittadini anche in forma anonima; mostre permanenti di cartoline e foto di Telese; la giornata dei talenti telesini; la giornata degli sport telesini, in modo da accompagnare, sostenere e far conoscere le tante associazioni sportive operanti a Telese e gli sport che insegnano e divulgano. Il presidente Grimaldi invita a far pervenire alla Pro Loco altre idee e proposte. La pro Loco ha riaperto i battenti, precisa, e vuole incontrare tutti e interagire con voi.

Grimaldi riferisce all’assemblea che dopo settembre si comincerà a lavorare alle manifestazioni natalizie e che si ritiene fondamentale la manifestazione già organizzata lo scorso anno dalla associazione commercianti, motivo per il quale ha già incontrato il presidente di questa associazione assicurando tutto il sostegno della Pro Loco. Verranno poi sviluppate anche iniziative collaterali sulla base delle idee e dei programmi del Direttivo.

Sempre per il punto 2, Grimaldi fa sapere che a maggio 2014 a Telese arriveranno ragazzi da tutta Italia per partecipare all’incontro dei baby sindaco e in quella occasione Pro Loco Telesia proporrà l’istituzione del baby presidente della Pro Loco.

Tra i programmi del Direttivo c’è anche quello di ripristinare la festa del Santo Patrono. Grimaldi precisa però che dovrà essere subordinata alla ricomposizione del comitato festa. Concludendo il punto 2 Grimaldi auspica che in un prossimo futuro si potrà organizzare anche una manifestazione della Città Telesina.

Grimaldi passa quindi al punto 3, Varie ed eventuali e dopo la lettura di due offerte di lavoro pervenute alla sede della Pro Loco e dopo, ancora, aver comunicato che il Direttivo si è attivato con la richiesta di adesione al Servizio Civile, porta a conoscenza dell’assemblea i contenuti del bilancio preventivo che è stato già approvato e deliberato dal Direttivo, redatto per essere consegnato agli organismi competenti. Si tratta di un bilancio preventivo con entrate previste pari a 17.856,36 ed uscite previste pari a 17.856,36 le cui voci, fatta eccezione per le entrate riferite alle quote associative, sono approssimative e verranno ben dettagliate nel consuntivo di esercizio.

Il presidente chiede ai soci se qualcuno voglia intervenire. Il signor Leone Angelo propone di ripetere l’assemblea auspicando in una partecipazione più numerosa da parte dei soci, poi ricorda ai presenti che diversi anni fa, in occasione della festa patronale, ci fu uno spettacolo di fuochi d’artificio sul lago, concludendo di essere contento di un interessamento nei confronti della festa patronale e aggiungendo che bisognerà interloquire con il parroco in quanto presiede il Comitato festa. Il presidente si unisce all’auspicio di vedere una maggiore partecipazione dei soci per le prossime assemblee, tuttavia, risponde, che per quanto riguarda la convocazione sono state seguite tutte le regole previste, infine chiede al signor Leone di aiutare l’associazione a muovere i primi passi verso la ricomposizione del Comitato festa, alla luce anche della sua esperienza personale in questo settore.

Il signor Pacilio Bruno ha parole di elogio per il programma e per le attività già avviate, aggiungendo che è necessario che tutti diano una mano all’associazione Pro Loco, poi propone di realizzare dei percorsi di ecorunning per trekking e dei giochi senza frontiere basati sulla storia. Il presidente si dice disponibile a studiare insieme al socio Pacilio le proposte e, a tal fine, creerà un gruppo di lavoro per sviluppare le proposte pervenute dai soci.

La signora Bisesti Anna propone di tradurre in più lingue il messaggio che insieme al logo sarà impresso sulle magliette e su altri gadget della Pro Loco e anche di lavorare a un Festival delle Etnie, visto che Telese è una delle cittadine più ricche di diversità culturali dell’intera provincia. Il presidente assicura di avere da tempo scaricato il programma di “Suq” il Festival delle Culture che si svolge a Genova appunto per studiare le possibilità di organizzare una manifestazione simile anche a Telese, invita anche in questo caso i soci a unirsi al lavoro del Direttivo e anche ad avere pazienza perché il modo più corretto di operare prevede una gradualità anche nell’importanza degli eventi da programmare, dunque un evento come quello in discussione potrà venire nel tempo. A tal proposito il presidente ricorda ai soci la sua esperienza nell’organizzazione della manifestazione podistica a Telese, diventata di livello internazionale e spiega quanto tempo, sacrifici e dedizione siano necessari per mettere in moto la macchina organizzativa. Anche in questo caso i volontari costituivano il carburante, senza il quale qualsiasi motore non può essere avviato. La parte economica riveste un ruolo non secondario nell’organizzazione di manifestazioni più o meno grandi e allora il presidente coglie l’opportunità per far sapere all’assemblea che d’accordo con il Direttivo ha affidato l’incarico ad un consulente che curi la parte economica dell’associazione e che intercetti possibili fondi e contributi per poter operare al  meglio.

Il signor Del Vecchio Angelo pone l’attenzione sulla risorsa lago proponendo di organizzare una festa ogni 21 giugno per salutare l’estate sulle rive del lago di Telese e in un secondo momento studiare il modo di installare luci acquatiche notturne per rendere ancora più suggestivo il lago di Telese. La proposta viene registrata dal presidente che assicura che ne terrà conto per le prossime programmazioni.

A questo punto il presidente Antonio Grimaldi chiede all’assemblea di votare per approvare tutti i punti all’ordine del giorno, dal programma delle attività al bilancio preventivo. L’assemblea per alzata di mano approva all’unanimità.

Null’altro essendoci da dichiarare e nessun altro chiedendo la parola, il presidente dichiara chiusa la riunione alla ore 18.14.

Del che è verbale.

Il segretario                                                        Il presidente

Di Mezza Marzio                                           Grimaldi Antonio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...